Home

I dintorni del Parlamento di Madrid si sono riempiti di nuovo nel pomeriggio di questo martedí. Il traffico che ogni giorno inonda la Plaza de Neptuno è stato sostituito da migliaia di persone, convocate a “circondare il Congresso dei Deputati”. A differenza del primo appuntamento di questo tipo, saltato alle prime pagine dei giornali per la violenza con cui veniva soppressa, a notte avanzata, la protesta, questa volta gli indignati hanno riempito di proposte le transenne che già dal primo pomeriggio circondavano la Camera Bassa del Parlamento.

“Dimissione del Governo” era, senza dubbio, la principale di esse, come riportava il grande manifesto posto in prima linea, a pochi metri dalle decine di furgoni della Policía Nacional. Una presenza, quella degli agenti, sí importante ma quasi dimezzata rispetto ai 1.500 che presidiarono la zona lo scorso 25 di settembre. Le sbarre collocate per non fare avvicinare i manifestanti si sono trovate così ricoperte, in poche ore, da centinaia di biglietti, cartelli e cartoncini che riunivano idee per un futuro in cui “paghi la crisi chi l’ ha costruita”, “governino le assemblee” o “la finanziaria elimini le spese militari”, tra gli altri. Argomenti più o meno forti, ma tutti discussi all’ interno di due assemblee portate avanti al di fuori delle transenne: una sul “processo costituente” da mettere in marcia dopo la possibile dimissione del Governo, l’ altra proprio su quella finanziaria che il Parlamento, nel frattempo, stava discutendo e approvando. Nonostante i voti contrari della totalitá dell’ opposizione, la maggioranza assoluta del PP ha reso nulla qualunque tipo di alternativa a quanto deciso a tavolino dagli uomini di Rajoy.

“Torneremo a circondare il Congresso tutte le volte che sia necessario, finché non ci restituiranno la democrazia”, hanno assicurato, al di fuori, i manifestanti. In attesa del nuovo appuntamento, questo sabato, con una grande concentrazione sempre davanti al Parlamento, la giornata di ieri si è conclusa con una pacifica marcia nelle strette vie del centro della capitale.

 

(Testo e foto: Daniele Grasso, CC BY SA)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...